inpassione.it

I survived because the fire inside me burned brighter than the fire around me.

Rinascita

​​Una serie d'immagini,suoni e sensazioni travolsero la mente di Anna e di Sirius, ricordi di un tempo dove loro due vivevano insieme a Corvo come un'unica entità,dove passione e razionalità vivevano in equilibrio, un tempo passato che avevano dimenticato del quale rimanevano solo schegge di ricordi nascoste nel subconscio. Sirius e Anna apro gli occhi nello stesso momento e si scambiano uno sguardo impaurito ma dopo qualche secondo Anna fa cadere la spada e i due si abbracciano come due amici che non si vedevano da anni, ormai consci del loro passato più remoto. Dopo di che Anna recupera la spada e se la rimette dietro le spalle ed entrambi escono dalla casa. Una volta per strada Anna ruppe il silenzio che regnava da da un po di tempo -Sirus devi sapere che in realtà io già sapevo in parte il mio passato con Corvo,un entità mi fece ricordare in parte ciò che ero prima,ma di te prima di questo non mi ricordavo e penso nemmeno Corvo- al che Sirius le domando -Ma come è morto Corvo?- Anna al che guardo verso la fine della strada e con tono malinconico disse -è morto affrontando un'entità che voleva metterlo alla prova,un'entità che lo perseguitava da molto tempo,la stessa che mi ha ridato parte dei ricordi,ma Corvo riusci a combattere e vincere, ma questa vittoria gli costo la vita,fu proprio questa spada ad uccidere entrambi -Sirus abbasso lo sguardo e mettendo una mano sulla spalla di Anna disse -Mi puoi portare dov'è morto?- Anna acconsenti e s'incamminarono verso quel luogo. Arrivati li Anna lo porto nel punto in cui Corvo era morto,dove c'erano ancora traccie di sangue secco -Che fine ha fatto il corpo?- -è semplicemente sparito,appena il sole è sorto non sono riuscita più a vedere nulla e una volta che che riusci di nuovo a vedere era sparito- ma Sirius non stava più ascoltando e Anna una volta capito ciò gli chiese se andasse tutto bene ma Sirius era guidato da una sensazione che non riusciva a capire ma che non poteva fare a meno di seguire -Anna dammi la spada- Anna dopo qualche secondo di straniamento gli da la spada,Sirius la prende e la conficca nel terreno dove c'era ancora il sangue di Corvo,dopo di che tira fuori un coltello e si abbassa toccando un attimo quel sangue,dopo qualche secondo Sirius guarda Anna e le dice -Ti fidi di me- e Anna annuisce con la testa. Sirius si fa un taglio sulla mano e sparge il sangue alla base della spada e passa il coltello ad Anna che con iniziale esitazione acconsente e fa lo stesso. I due si allontanano dalla spada e si alza una nebbia oscurando ad entrambi la visione.La nebbia si dirada ed una figura estrae la spada dal terreno.Un ragazzo con i capelli neri vestito con una tunica nera appare.

Dai un voto:
Visione
Riunione

Comments

 
No comments yet
Already Registered? Login Here
Guest
Venerdì, 29 Maggio 2020
If you'd like to register, please fill in the username, password and name fields.