inpassione.it

"It doesn't matter what you do, as soon as you do it with Passion.."

Gargantua

​'' Il cuore guarisce quando capisce, non quando dimentica.

Ed io non dimentico perché dimenticare è fuggire dalla mia storia. E allora io resto.

Resto accanto alla mia sofferenza.

Il tempo che serve per accettare un dolore, una sconfitta, una delusione, un addio.

Il tempo che serve per farmi una carezza.

Perché ho imparato che alla fine non si muore.

No. Alla fine, si rinasce. ''

Pensavo solamente che c'è del romantico nella morte. Sebbene l'anima cessi di esistere nel momento stesso in cui il cuore smette di battere, altrettanto non vale per la materia. Perché se è vero che l'energia non si distrugge, bensì si conserva, allora mi tranquillizza pensare che un giorno uno dei miei atomi possa unirsi ai tuoi e riformare un legame ormai spezzato. Non ho paura di morire, o almeno non tanta quanta ne ho di fallire. E forse è proprio per questo che sono morto due anni fa. È stata questione di attimi. Gli occhi si chiudono, qualcosa nel petto brucia. È un dolore che arriva dal profondo e spazza via una parte di anima. Quell'onda vibra ancora oggi nella mia mente, più debolmente quando sono immerso nel rumore, altrettanto intensamente quando le luci si spengono. Perdere qualcosa che si ama più di se stessi ti cambia. Te ne accorgi dal rumore del mare. Non vedi più il suo riflesso nelle onde. È naufragato insieme alla speranza che una parte di lei possa tornare. E allora come si continua a vivere? Semplicemente, non lo si fa. Si sopravvive al meglio delle proprie capacità. L'assenza di amore dura settimane, mesi, anni. E lentamente cominci a convincerti che forse è meglio così. Forse, e dico forse, non provare nulla è la soluzione migliore. A cosa serve amare se poi finisce. A cosa serve AMARE se si è soli nel farlo. Perché la pace arriva con l'accettazione, e al quinto stadio del lutto io ci sono arrivato. Eppure c'è ancora una domanda che mi tormenta quando a tutte le altre ho trovato una risposta. Che fine ha fatto quell'amore? Perché la persona che ti ha amato è morta da tempo ormai. E altrettanto sei tu, anche se dubito tu sia mai stata vita. Dunque cosa è rimasto di noi, siamo esistiti davvero? Oppure è stato solamente un sogno? Credevo fossi luce, ma non avevo notato l'orizzonte degli eventi. Ora mi rendo conto di come sia il giusto prezzo da pagare. Perdere la propria luce per essersi avvicinato troppo ad un buco nero.

Dai un voto:
Non so chiedere aiuto--LETTERA--Goodbye

Comments

 
No comments yet
Already Registered? Login Here
Guest
Mercoledì, 04 Agosto 2021
If you'd like to register, please fill in the username, password and name fields.