Soulitudine

"It doesn't matter what you do, as soon as you do it with Passion.."
manuel has not set their biography yet

E' sempre una donna a farci sanguinare.

Dai un voto:
Leggi tutto
Visualizzazioni: 1161
0 Comments

Drops & Time

​È l'una, fuori piove e lui ha terminato il suo compito, è fradicio e stanco ma continua a sfidare il suo destino. È in cerca di una casa.. della Sua casa.. Non è il freddo a fermarlo non è la pioggia a ostacolare i suoi passi, non è la paura ad annebbiare il suo sguardo.. anzi in realtà adesso nulla può fermare l'innaturale cambiamento del suo fato, è Lui, lui e nessun'altro a camminare. È l'una e tredici e lui si guarda intorno, decide di entrare, nulla è con Lui e ormai nulla e contro di Lui, allora entra. Spinto dal sesto senso e dall'incoscente sicurezza di un vincitore mette la mano sul pomello e con un gesto degno di un ladro entra. È l'una e trenta e Lui La guarda dormire sensa rompere il silenzio soave delle gocce di pioggia che si infrandono sul ciglio delle imposte.. Lui è in piedi, l'aria vibra e il tempo muta assieme al pensiero che Lei Lo stia sognando. È mezzanotte, Lui siede ai piedi del letto e Le da le spalle mentre poggia il capo all'estremità del letto, non vuole svegliarLa. È nuovamente l'una e Lui è assieme a lei, finalmente i due sognano insieme mentre le note del silenzio continuano a suonare, la mente non è altrove. La sua mente è statica adesso, è immutevole nei confronti del futuro e così si fa abbracciare da Morfeo che lo accompagna nell'io di Colei che è accanto a Lui. I due si guardano il Suo sguardo è sereno.. la sta abbracciano col suo sorriso, Lei è ammaliata da quel sorriso, ma i due restano immobili e questo non basta. Lui fugge, si sveglia, sono le quattro e trenta e la pioggia smette, aspetta il sole Lui. Vuole farlo! Vuole porre fine alla stacità del sui pianto, vuole stringerla vuole toccarla e prendersi ciò che adesso può essere parte del suo cuore. Sono le 5, si avvicina a Lei.. Distente il breccio verso il suo viso e Le sfiora il collo, comincia a muovere il polso verso li suo viso e le sfiora le guance. Sono le sei, si sveglia. Il suo sguardo è identico a prima.. traspare impotenza silenzio e Lui si avvicina la sta guardando, sorride, rompe il silenzio, parla. Sono le sei e tredici, pronuncia le parole " Buongiorno, è finita". Lei capisce.. piange di nuovo.. Ma la sua mano gli tocca la spalla, le lacrime cessano, l'alba sorge lenta attraverso i loro occhi, Lei fissa la propria mano.. e porge l'altra a Lui. I due si avvicinano i loro occhi sono focalizzati.. i due si baciano. Sono le sei e mezzo del mattino, il sole sorge.

Dai un voto:
Leggi tutto
Visualizzazioni: 1172
0 Comments